Tornareccio

Chieti, colpo a spaccio a vigilia feste

Un colpo allo spaccio di droga alla vigilia del lungo ponte di Ognissanti ma anche indagini che partono dal ritrovamento nei giorni scorsi, in un'abitazione di Chieti Scalo, di un 'libro mastro' contenente i nomi di acquirenti di droga nell'ambito del potenziamento delle attività in ambiente universitario. È il doppio binario sul quale stanno procedendo i carabinieri di Chieti. Ieri i militari del Nucleo operativo radiomobile hanno arrestato un albanese di 36 anni, domiciliato a Montesilvano (Pescara), trovato in possesso di mezzo chilogrammo di cocaina. L'uomo era a bordo della propria auto a San Giovanni Teatino quando i militari lo hanno fermato per identificarlo ma, all'improvviso, si è voltato afferrando una busta dal sedile posteriore al cui interno c'era lo stupefacente. L'uomo risulta essere tornato a settembre scorso dall'Albania. Lo stupefacente, del valore di circa 50.000 euro, era presumibilmente destinato allo spaccio fra Chieti e il litorale adriatico, soprattutto in vista del ponte festivo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie